INFLUENZA: PREVISTO AUMENTO CASI CON L’ONDATA DI GELO ATTESA PER I PROSSIMI GIORNI

22-01-2024
Dall’ultimo bollettino della sorveglianza pubblicato dall’Istituto Superiore di Sanità è emerso un leggero calo dell’incidenza dell’influenza. Si teme però un nuovo aumento dei casi a causa dell’ondata di gelo attesa per i prossimi giorni. Le basse temperature minacciano infatti le difese immunitarie, rappresentando un nemico soprattutto per i soggetti ritenuti più fragili come anziani e immunodepressi. Gli esperti consigliano pertanto a queste categorie di persone ancora di vaccinarsi e di non sottovalutare il freddo, scegliendo l’abbigliamento più adeguato per affrontare le basse temperature e difendere le vie respiratorie. Utili sono anche una dieta sana ed equilibrata e una regolare attività fisica, associate a specifici integratori, sempre indicati però dal proprio medico.
 

Le categorie maggiormente a rischio