Disinformazione sui vaccini chi ne paga le conseguenze?

19-04-2017

Oggi è stata pubblicata su www.vita.it  un'intervista che mi è stata fatta rispetto alla puntata di Report sui vaccini. 
"Lo schema degli antivirox è sempre lo stesso: ci si dichiara a favore delle vaccinazioni, però….E questo “però” apre una parentesi dentro cui vengono massimizzati gli eventuali e spesso reali effetti collaterali e minimizzati i benefici. Così si genera un cortocircuito mediatico oggi sotto gli occhi di tutti (per leggere l’intervista integrale http://www.vita.it/it/article/2017/04/19/i-vaccini-quella-di-report-e-informazione-da-stadio/143085/ ) " E' importante che sui vaccini tutti compreso quello influenzale l'informazione al pubblico garantisca un contradditorio equo, basato sull'evidence based medicine e che oggi funga da barriera alle fake news che creano dei volani ad informazioni senza fondo di verità.
I vaccini proteggono milioni di persone, molte malattie sono state debellate nel tempo grazie a i vaccini, negare questi aspetti permette l’abbassamento del livello d’attenzione e questo non va a favore né dei antivirox né dei provirox.
 

Le categorie maggiormente a rischio